Al via una nuova ricerca di #DestinationPersonality sulle isole di Venezia

0
Share

Al via una nuova ricerca di #DestinationPersonality sulle isole di Venezia

Venezia, con il suo fascino regale, da sempre attrae turisti da tutto il mondo per visitarne le sue bellezze e per vivere un’esperienza unica nel suo genere. Così sono decine di milioni le persone che ogni anno arrivano nella laguna veneziana, nobile dimora di Venezia, ma non sua esclusiva. Se la città del leone alato, simbolo di Venezia, è la “regina” della laguna, si può dire che vi sono molte damigelle di corte, altrettanto affascinanti, che l’accompagnano: queste sono le Isole di Venezia.

La laguna veneziana infatti è costellata di isole, più o meno grandi, intrise di storia e cultura, ma che talvolta non sono valorizzate come meriterebbero. Ogni isola ha caratteristiche particolari: dalla “genuina” Pellestrina all’”elegante” Lido di Venezia, dalle “colorate” Burano e Murano alla “storica” Giudecca, e cosí via.

B-sm@rk Ltd, societá italo-irlandese con sede a Dublino e che opera nel settore travel marketing, avvierá un progetto di ricerca sulle Isole di Venezia con la metodologia di ricerca sviluppata, denominata “Destination personality”.
Destination personality é un progetto di ricerca mirato ad analizzare identità e immagine di un luogo per cogliere quanto un visitatore si possa identificare con questa, esserne soddisfatto grazie ad una esperienza di alto valore personale, e sviluppare una intenzione di rivisita e di promozione del luogo tramite la sua rete.
Il progetto sulle isole di Venezia è stato proposto da un neo-laureato in Economia dell’Universitá Ca’ Foscari di Venezia, il Dott. Michael Magris, attualmente in stage presso B-sm@rk, nonché originario dell’isola di Pellestrina, ed è tato pensato anche in ottica di dare continuità al progetto di Destination Personality su Mestre e terraferma realizzato nel 2016 da un altro studente cafoscarino, il Dott. Andrea Zonta.
Lo scopo della ricerca è quello di analizzare la percezione che i residenti del comune di Venezia hanno delle Isole, potendone misurare in tale modo la loro “personalitá”.
In futuro la ricerca potrebbe espandersi alla misurazione della percezione delle isole di Venezia da parte dei turisti.

I risultati della ricerca permetterebbero di poter analizzare lo stato del turismo a Venezia, ad oggi città in sofferenza a causa di un turismo definibile di massa e di quantità, più che di qualità.
La misurazione della Destination Personality è quindi molto utile, in quest’ottica, per innovare ed elevare l’esperienza dei visitatori, e sviluppare dunque azioni mirate per consigliare in maniera specifica un’esperienza o una destinazione a un determinato target di consumatori.

Related Posts

Comments are closed.